Nummuliti e discocycline

Organismi marini abitanti di fondali tropicali

01

Queste immagini mostrano micro fossili di organismi marini che possono essere grandi da pochi millimetri a due centimetri.

02

Fanno parte di un grande gruppo che include numerosissime specie dalle forme più svariate: i foraminiferi. Questi sono due tra i più grandi che abbiano mai popolato i mari del nostro pianeta.

03

Si chiamano nummuliti, quelli a losanga apparentemente formati da larghe bande concentriche, e con un occhio al centro

04

Si chiamano discocycline quelli dall’aspetto istoriato, spesso molto allungati o a volte più tondeggianti e con le estremità allungate.

05

Sebbene alcuni nummuliti potessero raggiungere dimensioni di oltre 10 cm, sono organismi ad una sola cellula.

06

Vivevano adagiati sul fondo di un mare tropicale profondo poche decine di metri, e si suppone che avessero bisogno di luce per sopravvivere.

07

Nelle immagini li vediamo sezionati, ma quando si trovavo completi hanno l’aspetto di un cerchio di pietra. In realtà noi troviamo  fossilizzato il guscio dell’organismo che è di calcite

Nummulite o “moneta di pietra”, questi fossili prendono il loro nome dal loro aspetto. Quelli di queste fotografie sono più piccoli; isolati, somiglierebbero a una lenticchia.

Nome: Calcare a macroforaminiferi
Classificazione: Roccia sedimentaria carbonatica
Minerali presenti: Calcite
Fossili: foraminiferi (nummuliti, discocycline, altri), alghe rosse, echinodermi, molluschi
Località: torbole (N 45° 52’03.2″ E 010° 52’53.0″)
Formazione: Calcare di torbole
Età: ecocene Medio (circa 56-38 milioni di anni)
Ambiente deposizionale: Mare poco profondo (poche decine di metri), tropicale

Curiosità

Lo sapevi che questi fossili sono detti Fossili guida e aiutano gli studiosi a datare le rocce.